La Maca delle Ande: il dono degli Dei… in una boccetta!

La Maca delle Ande (Lepidium meyenii) è una pianta della famiglia delle Brassicaceae. È originaria del Perù ed è ricordata per possedere straordinarie proprietà utili al nostro organismo.

Le sue virtù erano note già agli Inca, era considerata dono degli dei, la pianta dell’energia vitale, della salute, della resistenza e della forza, oltre che dalle caratteristiche afrodisiache e rinvigorenti che la distinguono particolarmente.

La parte che viene utilizzata di questa pianta è la radice, per questo spesso viene chiamato anche il “ginseng peruviano”. Il tubero è molto versatile, viene mangiato in tutti i modi, è come la patata ma con un potere nutrizionale molto più elevato. Infatti, contiene tutti i più importanti principi nutritivi indispensabili per il nostro organismo, è un alimento completo. Ricca di aminoacidi essenziali, sali minerali e vitamine, acidi grassi, carboidrati, proteine e fibre. Questa pianta aumenta la nostra capacità di rispondere alle fonti di stress e di sforzo fisico, inoltre è ricca di vitamine A, C e del complesso B, di calcio, ferro e zinco ed è particolarmente indicata per la cura dell’anemia. Grazie agli steroli e gli alcaloidi è molto indicata per la fertilità sia maschile che femminile; è utile contro i dolori mestruali e regolarizza il ciclo.

Questa radice è uno degli ingredienti presenti nel Ringana CHI__, che può essere assunto come sostituto del caffè e nel momento in cui serva uno sforzo intellettuale o per affrontare qualsiasi prova in vista nella nostra vita!

Un binomio perfetto per una buona salute

Sono proprio gli antiossidanti assieme al Coenzima Q10 che produciamo a salvare le nostre arterie, lottando contro i dannosi radicali liberi, molecole “carnivore” che vanno ad attaccare le pareti del nostro sistema cardio-vascolare. Questi provengono dall’ambiente (dal gas di scarico presente nell’aria, il fumo e in genere le sostanze inquinanti), da una dieta poco sana e da scarti naturali della produzione di energia delle nostre cellule. L’effetto è lo stesso dell’ossigeno che arrugginisce il ferro bagnato!
Per affrontare questo problema, è proprio il nostro corpo a produrre una specie di “cemento” composto dal colesterolo, calcio e altre sostanze che permettono di riparare i danni causati dai radicali liberi. Gli antiossidanti invece sono considerati sostanze miracolose in grado di cacciare i radicali liberi e il corpo ne necessita in abbondanza. Per aiutare nel generarli, il fegato produce degli enzimi che permettono il loro riciclaggio. Uno di questi è di prima importanza: il famoso Coenzima Q10, chiamato anche CoQ10.
Il CoQ10 non solo massimizza il potere di tutti gli anti-ossidanti, come la vitamina C e la vitamina E (tocofenoli), i carotenoidi, astaxantina, e altri. Alcune curiosità riguardo questa sostanza:
– è considerato la scintilla della vita perché interviene direttamente nel ciclo di produzione dell’ energia cellulare;
– è presente in tutto l’organismo, particolarmente nelle mucose delle gengive, nello stomaco, nei tessuti di tutti gli organi che hanno un ruolo nel sistema immunitario, nel fegato, nei reni, nella prostata.
– spesso gli viene attribuito un altro nome: ubiquinone!

Gli antiossidanti si trovano in una alimentazione sana, ricca di frutta e verdura fresche, di stagione e da coltivazioni biologiche:
– di colore verde come piselli, spinaci, bietole, ecc
– di colore rosso come peperoni, pomodori, ciliegie, ribes, ecc
– di colore blu come mirtilli, more, cassis, melanzane con la buccia, ecc
– si trovano anche nel pompelmo, il vino e l’uva.

Invece il CoQ10 viene prodotto naturalmente dal nostro corpo ma diminuisce con l’età; dà il senso di stanchezza e di mancanza di energia, si abbassa assumendo medicinali o con una dieta poco sana. Oggi sempre più persone ricorrono a complementare la loro alimentazione con integratori ricchi di Anti-ossidanti ma non dobbiamo sotto valutare l’integrazione di CoQ10.
Nel pack ANTIOX di Ringana, trovate la soluzione ideale : il migliore della natura per gli antiossidanti (ribes, açai, goji, mangostano, vinaccioli d’uva, melograno, tocoferoli (vitamina E), ciliegia acerola e rosa roxburghi (vitamina C) formulato assieme all’indispensabile CoEnzima Q10 e altre sostanze importanti per rinforzare il sistema immunitario! Il tutto bio e di alta qualità. Il pack ANTIOX è la “protezione tutto tondo” per il corpo perché agisce come un “ombrellone sotto la pioggia battente“.

La vitamina C, indispensabile ma ingannevole

Lo sapevate che la vitamina C contenuta in 100 grammi di ciliegia acerola equivalgono a quella di 40 kg di mele o 4 kg di arance? Il piccolo frutto di color rosso vivo chiamato Malpighia glabra (comunemente conosciuta come ciliegia acerola) è la star del mercato per il suo tenore di vitamina C (1600 mg/100g). Contiene anche le vitamine del gruppo B, calcio, magnesio e polifenoli antiossidanti. Ora è indispensabile per affrontare l’inverno perché previene i piccoli malanni di stagione, migliora l’assorbimento del ferro presente nell’alimentazione e partecipa alla sintesi del collagene presente nella pelle e nelle articolazioni.

La vitamina C è indispensabile, ma occhio alle etichette! Guardate bene l’origine della vitamina C dei prodotti che siete abituate ad acquistare. La forma sintetica (indicata come acido ascorbico) è mal assimilata dall’organismo e può disturbare il sonno e rendere nervosi. Invece, la forma naturale designata come acido L-ascorbico è quella giusta!

Per queste ragioni, Ringana ha sempre scelto la ciliega acerola della migliore qualità reperibile sul mercato e proveniente dalla giungla brasiliana. Dopo un’accurata asciugatura ed essiccazione (senza addizione di acqua e additivi) la polvere di ciliegia è inviata a Ringana confezionata in sacchi (20 kg di ciliegie per fare 1 kg di polvere).

La ritroviamo nel pack Antiox (48 mg per bustina, 60% del fabbisogno giornaliero), Energy (48 mg per bustina, 60% del fabbisogno giornaliero) e tanti altri prodotti cosmetici utili contro l’invecchiamento della pelle.

Ringana is different!

INCI sta per International Nomenclature Cosmetic Ingredients.

L’INCI in etichetta è quindi l’elenco degli ingredienti utilizzati nel prodotto in ordine di peso decrescente: per primi compaiono gli ingredienti presenti in dose maggiore poi quelli in dosi minori.

Ha validità in tutta l’UE e utilizza 2 lingue: il latino e l’inglese.

La lingua latina è usata per le materie cosmetiche che non hanno subito trasformazioni chimiche ma solo processi di estrazione fisica (distillazione, filtrazione, spremitura) mentre l’inglese viene usato per le materie cosmetiche chimicamente modificate (di sintesi).

Attenzione:

  • non tutti gli ingredienti sintetici sono sempre nocivi o irritanti
  • non tutti gli ingredienti naturali sono efficaci per la pelle,
  • il petrolio è un ingrediente naturale (si trova in natura ma non è assolutamente dermo affine)
  • il prodotto cosmetico è una miscela complessa che va giudicata nell’insieme dei suoi componenti, guardando le concentrazioni dei vari ingredienti e i dosaggi degli ingredienti nocivi tenendo conto della biodegradabilità, tollerabilità ed efficacia

Quindi non possiamo classificare e semplificare pensando “latino= buono; inglese=cattivo”.

Alcuni esempi:

Ingredienti scritti in etichetta in latino:

paraffinum liquidum: olio di vaselina (= petrolio) è naturale ma altamente tossico per la nostra pelle.

Olea europea: olio d’oliva che è dermoaffine.

Ingredienti scritti in etichetta in inglese:

dimethicone (silicone) è tossico per la pelle

ascorbyl palmitate: vitamina C (acido ascorbico) non è tossico per la pelle

Per capire se l’ingrediente è naturale o meno possiamo aiutarci con questa semplice lista:

  • il nome botanico latino: indica processo di estrazione fisica
  • il petrolio, i siliconi ed i filmogeni acrilici non sono dermocompatibili e sono inquinanti ambientali
  • gli ingredienti che finiscono con “eth+numero” sono di derivazione petrolifera e quindi né dermocompatibili, né ecologici. In più seccano molto la pelle.
  • Gli asterischi su certi ingredienti sono di derivazione biologica.

Élixir di lunga vita : la proposta Ringana?

D’estate è bello godersi il sole, il mare e l’abbronzatura. Il sole e la salsedine sono l’ideale per il nostro benessere, un po’ meno per quello della nostra pelle.

Al rientro dalle vacanze è facile trovare la pelle secca e disidratata.

La pelle è l’organo più esteso che abbiamo, protegge i nostri tessuti interni ed è sottoposta a continui stress e sollecitazioni esterne. È importante prendersene cura per mantenerla giovane ed elastica.

Ringana ti propone la soluzione ideale per il benessere della tua pelle: la cosmesi fresca.

Tutti i prodotti sono preparati con prodotti naturali freschi lavorati con accuratezza per preservare tutte le preziose proprietà nutritive. Tutte le creme e i trattamenti sono privi di quei prodotti chimici che non fanno bene alla pelle come conservanti, stabilizzatori e oli minerali. Ovviamente non tutte le pelli sono uguali, ma Ringana ha pensato dei prodotti specifici per ogni tipologia di pelle. Se vuoi scoprire che tipo di pelle hai, puoi fare il test qui.

Per le pelli più grasse il trattamento base ha un potere depurante e rinfrescante, mentre per le pelli secche il concentrato in crema è super idratante e lenitivo.

Per mantenere una pelle giovane e curata è importante prendersi cura di tutto il corpo, non solo del viso.

Un prodotto per il corpo davvero efficace è il FRESH body firming, un siero per il corpo a rapido assorbimento che garantisce un’idratazione prolungata nel tempo e restituisce elasticità alla pelle. È prodotto con uno speciale complesso di centella asiatica, glicoina, estratto di papavero e caffeina. La combinazione di centella e glicoina stimola il naturale processo di produzione di collagene da parte del corpo, rassodando la pelle. Il papavero e la caffeina invece donano nuova elasticità e combattono la cellulite.  Applicandola tutti i giorni ne vedrai subito i benefici.