La vitamina C, indispensabile ma ingannevole

Lo sapevate che la vitamina C contenuta in 100 grammi di ciliegia acerola equivalgono a quella di 40 kg di mele o 4 kg di arance? Il piccolo frutto di color rosso vivo chiamato Malpighia glabra (comunemente conosciuta come ciliegia acerola) è la star del mercato per il suo tenore di vitamina C (1600 mg/100g). Contiene anche le vitamine del gruppo B, calcio, magnesio e polifenoli antiossidanti. Ora è indispensabile per affrontare l’inverno perché previene i piccoli malanni di stagione, migliora l’assorbimento del ferro presente nell’alimentazione e partecipa alla sintesi del collagene presente nella pelle e nelle articolazioni.

La vitamina C è indispensabile, ma occhio alle etichette! Guardate bene l’origine della vitamina C dei prodotti che siete abituate ad acquistare. La forma sintetica (indicata come acido ascorbico) è mal assimilata dall’organismo e può disturbare il sonno e rendere nervosi. Invece, la forma naturale designata come acido L-ascorbico è quella giusta!

Per queste ragioni, Ringana ha sempre scelto la ciliega acerola della migliore qualità reperibile sul mercato e proveniente dalla giungla brasiliana. Dopo un’accurata asciugatura ed essiccazione (senza addizione di acqua e additivi) la polvere di ciliegia è inviata a Ringana confezionata in sacchi (20 kg di ciliegie per fare 1 kg di polvere).

La ritroviamo nel pack Antiox (48 mg per bustina, 60% del fabbisogno giornaliero), Energy (48 mg per bustina, 60% del fabbisogno giornaliero) e tanti altri prodotti cosmetici utili contro l’invecchiamento della pelle.

Ringana is different!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *