Come reagisce la pelle al sole

Il sole è la rappresentazione della forza vitale dentro ognuno di noi. Chi non si sente meglio quando il cielo è sgombro e le giornate sono soleggiate? Oltre all’umore ne risente anche il nostro corpo, facciamo il pieno di vitamina D che fa bene alle nostre ossa, aiuta a mantenere l’equilibrio del sistema immunitario e svolge un’azione importante anche a livello di sistema infiammatorio.

Tuttavia, nella positività di un elemento così importante per la vita in generale nel nostro pianeta, tanto che perfino per gli antichi era considerata una divinità, porta con sé delle insidie che è bene sapere per il nostro profondo benessere, proteggendoci da questo “lato oscuro del sole”.

Lo spettro luminoso che raggiunge il suolo della Terra è composto da radiazioni che possono essere visibili o no dall’occhio umano. Dato che queste radiazioni possono danneggiare il tessuto cutaneo, la nostra pelle ha sviluppato dei meccanismi di difesa che si attivano; viene cioè sintetizzata la melanina, che scurisce la pelle in superficie trattenendo una piccola parte delle frequenze dello spettro luminoso non permettendo loro di andare troppo in profondità. Nel caso in cui l’esposizione avvenga a lungo sotto la luce diretta e soprattutto senza attuare una prevenzione efficace, sole può creare delle spiacevoli reazioni che possono essere a breve termine e a lungo termine. In quelle a breve termine sono comprese gli arrossamenti localizzati, possono presentarsi degli eritemi o l’orticaria, che è una reazione allergica. Tra le conseguenze a lungo termine c’è l’invecchiamento cellulare dato dalla produzione dei radicali liberi, fino a provocare delle mutazioni genetiche. Per questo è estremamente importante proteggersi durante le lunghe giornate di sole, che siano passate in spiaggia al mare o in montagna o in città! Insomma, praticamente sempre.

Per fare questo anche Ringana ci viene in soccorso. Il Ringana FRESH Sunscreen a protezione 20 è stato certificato in base allo standard internazionale COSMOS per la cosmesi naturale. Basta la fotoprotezione 20? Sì, in quanto questa crema filtra ben il 95% dei raggi solari! E dopo una giornata al sole, il doposole naturale FRESH after sun agisce da trattamento idratante e lenitivo, e lascia una sensazione gradevole e profumata sulla pelle, prolungando l’abbronzatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *