I vantaggi della lettura.

Leggere un libro porta con sé tanti benefici e aspetti positivi: primo fra tutti, ci permette di prendere una piccola pausa della realtà. Ogni volta che siamo immersi nella lettura riusciamo a lasciare fuori per qualche minuto tutto quello che ci circonda e concentrare i nostri pensieri su una storia che possa stimolare la nostra fantasia. Questo è uno dei motivi per cui cerco sempre di portare un libro con me: che sia un piccolo viaggio di lavoro, al mare sotto l’ombrellone oppure in montagna con l’aria fresca che accompagna i miei pensieri, il peso di un libro tra le mani riesce sempre a darmi un senso di pace e leggerezza

Ci sono periodi dell’anno in cui leggere mi viene più facile, come d’estate quando ho un po’ più di tempo per dedicarmi alle piccole cose che amo fare. Nei momenti in cui sono più indaffarata cerco di non perdere la voglia e l’entusiasmo, e se non posso tuffarmi in un libro, provo comunque a ritagliarmi qualche minuto per scorrere l’articolo di un blog o di una rivista che possa essere utile anche al mio lavoro. 

Quando mi dedico alla lettura, cerco di non dare tanta importanza al tempo oppure al numero di pagine che riesco a leggere, ma ciò che conta davvero è riuscire a trarre tutto il giovamento che quell’istante mi può regalare. I libri hanno il potere di suscitare delle emozioni, di consolarci e di farci sorridere. Concedersi un momento per leggere significa anche saper cogliere insegnamenti che possano rendere la mia pausa piacevole e allo stesso tempo costruttiva.

Leggere apre la mente, potenzia le nostre capacità di ragionamento e amplia la nostra conoscenza. Inoltre, riducendo il livello di stress nel nostro corpo, porta delle conseguenze positive anche per la salute. Quando mi concentro su un libro posso tenere in allenamento il cervello e allo stesso tempo cogliere differenti spunti di ispirazione, accrescendo così la mia capacità di relazione con gli altri. Anche se la lettura è un’attività solitamente individuale, può migliorare la nostra capacità di rilettura dei pensieri e dei sentimenti altrui, aiutando la nostra sensibilità e empatia. 

Come mamma cerco di aiutare anche i miei figli a trovare la giusta motivazione per leggere, ma certe volte dimentico che il potere della lettura è contagioso. Guardare altre persone che leggono fa nascere in noi il desiderio aprire un libro, perciò cerco di ritagliare momenti della giornata che posso condividere insieme ai miei figli, sperando di ispirare in loro il desiderio di lasciarsi travolgere da un libro. Uno degli altri aspetti positivi del dedicare del tempo alla lettura, è che mi aiuta moltissimo a rilassare la mente prima di dormire, migliorando la qualità del sonno e regalandomi un momento di tranquillità a fine giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *