Metodi facili e carini per una vita green

Mai come negli ultimi anni è importante che ognuno di noi si impegni nel rispettare l’ambiente, troppo spesso martoriato in nome del mercato o relegato all’ultimo posto nella scala delle priorità di moltissime aziende e privati. Il mondo è la nostra casa ed esattamente come ci prendiamo cura dei nostri piccoli spazi quotidiani dobbiamo pensare anche al benessere della Terra che ci ospita. Sapevi che spesso bastano solo delle piccole accortezze per evitare inquinamento inutile, senza dover rinunciare alle nostre abitudini?


Ecco cinque piccoli metodi per una vita green.

  • Abituarsi a utilizzare bottiglie termiche in acciaio.

Il primo passo verso la sostenibilità è quello di scegliere un contenitore riutilizzabile in acciaio inossidabile, per limitare il più possibile le abitudini usa e getta. Eleganti, progettate con cura, di design e anche un po’ fashion, le borracce termiche sono un’efficace risposta all’emergenza plastica, già raccolta da alcune label di moda come Vivienne Westwood e Diesel.

  • Privilegiare il consumo di cibi a km 0.

Un alimento acquistato a chilometro zero è più fresco, buono e sano di quello che arriva sulle nostre tavole dopo un lungo viaggio durato anche giorni. Frutta e verdura fresche manterranno tutte le loro proprietà a beneficio della nostra salute. Inoltre scegliendo prodotti locali permettiamo di diminuire l’inquinamento dovuto ai trasporti. 

  • Cercare, quando possibile, di spostarsi a piedi o in bicicletta

Troppo spesso usiamo la macchina anche per fare piccole spese essenziali, magari al supermercato che si trova a pochi metri da casa. Ecco, nel caso di brevi spostamenti proviamo ad andare a piedi oppure a utilizzare una bicicletta munita di un comodo cestino. In questo modo aiutiamo l’ambiente e ci manteniamo in attività, combattendo la sedentarietà del lavoro che porta a restare seduti a lungo davanti alla scrivania. Alcuni studi affermano inoltre che chi va in bici respira meno smog di tutti gli altri, specialmente se si scelgono strade poco trafficate. Fantastico, no?

  • Piante anti-inquinamento

Scegliere con attenzione il nostro arredo verde permetterà di arricchire la casa o la scrivania con piante gradevoli all’olfatto e alla vista, che al fattore estetico aggiungono benefiche capacità Cattura-Smog. Aloe, ficus, sansevieria, edera e gerbera sono solo alcune fra quelle che potete scegliere tra quelle che hanno le medesime proprietà. Ricordate: è importante  pulire le foglie con acqua o un panno umido ogni tanto per far sì che l’assorbimento dell’inquinamento atmosferico avvenga nella maniera più efficace. 

  • Beauty routine senza plastica

Una buona skincare di routine è fondamentale per il benessere della pelle, oltre che per svegliarsi con la giusta freschezza la mattina e coricarsi rilassati e purificati la sera. Attuare dei piccoli accorgimenti anche al nostro rituale giornaliero può fare la differenza, come usare cotton fioc e dischetti struccanti in cotone oppure bamboo che rappresentano un’ottima alternativa a quelli classici. Lo stesso vale anche per i nostri cari pennelli, anche loro si possono trovare in diverse versioni plastic free.
Non dimentichiamoci di utilizzare prodotti di marchi sensibili all’impatto ambientale, proprio come quelli di Ringana. I suoi prodotti infatti non solo sono totalmente vegani e naturali al 100% ma è possibile anche restituire i loro flaconi! 

 

Lascia un commento